Privacy Officer

I professionisti della data protection
Sei qui: Home
.GDPR, come scegliere il nuovo manager della privacy.

GDPR, come scegliere il nuovo manager della privacy

Dal 25 maggio, anche in Italia, è in vigore il nuovo Regolamento Ue 2016/679 sulla Privacy, il cosiddetto Gdpr (General Data Protection Regulation). Fra le tantissime implicazioni che la normativa per la sicurezza e il trattamento dei dati sensibili si porta dietro, c’è anche quella...

Leggi tutto..

.Ecco quanto può guadagnare un data protection officer.

Ecco quanto può guadagnare un data protection officer

Nuova, ben pagata, necessaria e in fortissima crescita. È il Data protection officer, una figura che cresce in maniera esponenziale nel Bel Paese, conosciuta nel mondo anglosassone come lo Chief privacy officer (Cpo). E in vista dell'entrata in vigore del decreto europeo del 25 maggio...

Leggi tutto..

.Saranno 50 i DPO che si specializzeranno al CNR di Pisa.

Saranno 50 i DPO che si specializzeranno al CNR di Pisa

Corso di formazione manageriale per DPO, fino a 100 le candidature al vaglio di Federprivacy, ma saranno solo la metà i partecipanti ammessi al percorso di 124 ore che inizierà a gennaio 2018 con esame finale il 30 marzo. Bernardi: "Per formare adeguatamente i Data...

Leggi tutto..

 

Innanzitutto, la certificazione della figura professionale del Privacy Officer e Consulente della Privacy, può essere rilasciata solo da un organismo indipendente ed accreditato, operante in conformità agli standard internazionali della Norma ISO/IEC 17024 “Conformity assessment General requirements for bodies operating certification of Persons”.

e-max.it: your social media marketing partner

Leggi tutto...

Il privacy officer (in inglese, "agente della privacy") è un professionista aziendale con competenze giuridiche e informatiche la cui responsabilità principale è osservare, valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali (e dunque la loro protezione) all'interno di un'azienda, affinché questi siano trattatati in modo lecito e pertinente, nel rispetto delle normative vigenti.

e-max.it: your social media marketing partner

Leggi tutto...

E' appena calato il sipario sulla quarta edizione del Privacy Day Forum, ma il dibattito sul convegno annuale di Federprivacy è proseguito nei giorni successivi  a suon di tweets, alimentato anche dalla recente pronuncia della Corte di Giustizia UE su Google e il  diritto all'oblio.Se Rosario Imperiali aveva aperto il convegno richiamando la necessità di nuove regole e invocando "un nuovo patto che richiede una iniezione etica", è stato poi l'ex garante Francesco Pizzetti a dare la scossa attraverso Twitter, affermando che la "decisione della Corte di Giustizia sui motori ricerca scioglie positivamente un nodo del Regolamento. Ora è più vicino".

e-max.it: your social media marketing partner

Leggi tutto...

Domande Frequenti

Che valore ha una certificazione di Privacy Officer? 2014-10-08   Innanzitutto, la certificazione della figura professionale del Privacy Officer e Consulente della Privacy, può essere rilasciata solo da un organismo indipendente ed accreditato, operante in conformità agli standard internazionali della Norma ISO/IEC 17024…
e-max.it: your social media marketing partner

Le notizie del giorno

2018-11-20 Non scontati nemmeno pace,sistema valori e nostro tenore di vita
2018-11-20 Italia e altri 9 chiedono obiettivi più ambiziosi sul clima
2018-11-20 E' stata testimone di molti avvenimenti

Copyright © Privacy Officer 2018

Powered by Il Corriere della Privacy Srl - IT06199650489